Condizioni generali di vendita

Contratto d’acquisto

Ordinando prodotti sul sito PLA Net, il consumatore stipula il contratto con:

PLA Net snc
Via Filippo Quattrocchi, 49
Petralia Soprana, 90026 (PA)
E-Mail: amministrazione@pec.pla-net.it
Telefono: + 39 0921 680688
P. IVA: 04779030826

La visualizzazione dei prodotti nel sito non implica un’offerta legalmente vincolante, ma semplicemente un libero catalogo online. Cliccando sul pulsante “invia ordine” si perfeziona il contratto di vendita per gli articoli selezionati nel carrello. La conferma d’ordine avviene contestualmente all’accettazione dell’ordine immediatamente dopo l’invio dell’ordine. La conferma d’ordine verrà visualizzata e inviata tramite e-mail. Con questa conferma d’ordine il contratto d’acquisto si intende perfezionato. In casi eccezionali PLA Net si riserva il diritto (per es. mancata disponibilitá della merce) di rescindere il contratto. In questo caso il cliente verrá contattato immediatamente anche per proporgli eventuali alternative.

Servizio clienti | Reclami

Telefono: + 39 0921 680688
E-Mail: store@pla-net.it
Contatto: Modulo contatto e reclami

Risoluzione online delle controversie

Diritto di recesso

PLA Net riconosce il diritto di recesso come previsto dalla normativa vigente.
Il termine utile per avvalersi di tale diritto è di 14 gg dal ricevimento della merce, come previsto per legge.

Entro tale data, il cliente è tenuto ad inviare comunicazione scritta ai recapiti specificati nel paragrafo “Servizio clienti | Reclami”, quindi riceverà tutte le istruzioni per il reso.

Entro 3 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, PLA Net effettuerà il riaccredito per l’esatto importo che il cliente ha versato per l’acquisto della merce ordinata.

Non verranno rimborsate le eventuali spese per la spedizione e il costo del contrassegno se presenti nell’ordine originale.

L’unica spesa che il cliente deve sostenere quindi, per avvalersi del diritto di recesso, sono le spese di trasporto del corriere per l’invio della merce presso la nostra sede.

Documento d’accompagnamento alla merce

Secondo l’articolo 1, comma 1 del Decreto Ministeriale del 21.12.1992 la vendita per corrispondenza è libera dal rilascio di documenti fiscali (scontrino fiscale, fattura  ecc.). Il cliente ottiene un documento d’accompagnamento alla merce contenente informazioni rilevanti al contratto (numero dell’ordine, dati anagrafici del consumatore, lista degli articoli ordinati, informazioni sul commercio elettronico e sul  pagamento ecc.). Il cliente è tenuto a conservare i documenti d’accompagnamento dato che sono importanti sia come prova d’acquisto in caso di reclamo o reso, sia per l’assicurazione in caso di furto. Tutti gli ordini vengono archiviati.

Foro competente

Per le controversie civili inerenti all’applicazione del presente decreto legislativo la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.